Alessio Cragno, il Batman di Fiesole che ha già stregato mezza serie A

Alessio Cragno, nuovo portiere del Benevento




Carisma di un veterano, personalità da vendere, tecnica eccelsa. Alessio Cragno è senza dubbio uno dei portieri più forti che la prossima Bzona potrà metterà in vetrina. Il ragazzo di Fiesole è pronto a difendere i pali del Benevento che ha strappato il prestito dalla casa madre Cagliari. Il 22enne ha già conquistato i nuovi tifosi nella sua prima uscita di Tim Cup contro la Salernitana: solo le sue parate miracolose hanno protratto la gara fino ai calci di rigore. Cresciuto nelle giovanili della Polisportiva Sieci, è stato il Brescia a credere nel suo talento. Con le rondinelle Cragno, dopo un anno di ambientamento, ha conquistato una maglia da titolare e non l’ha più mollata.

Le più belle parate di Alessio Cragno (Fonte YouTube Best Football Moments)

L’interessamento del Cagliari in Serie A è stato immediato: il fiesolano a soli 20 anni, chiamato in causa a sorpresa, è stato tra i pochi a mettersi in evidenza in una squadra condannata poi alla retrocessione finale. Dopo esser stato l’ombra di Storari, Cragno è ripartito da Lanciano grazie alla sessione invernale di calciomercato. Ora per lui il suo presente si chiama Benevento che ha strappato il sì del calciatore già nel corso delle battute finali della scorsa stagione. Reattivo, bravo a leggere l’azione in anticipo e a districarsi con il piede destro, Cragno è il portiere moderno ideale cui affidare il lucchetto di ogni retroguardia. Dategli fiducia e Alessio vi stupirà!