Brescia, Boscaglia in bilico ecco i possibili sostituti

Iachini brescia




 

A Brescia l’esonero di Boscaglia sembra già qualcosa di più che una semplice voce. Al tecnico vengono imputati errori di formazione, una squadra senza gioco e senza carattere. L’esclusione di alcuni giocatori non va proprio giù a tifosi e società. Uno su tutti Luca Cattaneo, centrocampista offensivo ex Pordenone che l’anno scorso si è messo in evidenza con un’ottima stagione in Lega Pro.  10 punti in 8 giornate sono un bottino misero per le rondinelle guidate da Roberto Boscaglia. La brutta sconfitta che non lascia spazio a recriminazioni ieri a Chiavari fa vacillare ancor più la panchina del tecnico, da tempo già traballante secondo gli ambienti vicini alla società.

 




DOPO BOSCAGLIA - In pole per l’eventuale sostituzione dell’attuale tecnico ci sono Beppe Iachini, nome che scalderebbe la piazza essendo l’artefice dell’ultima promozione in A (quattro in tutto le promozioni per lui), e Andrea Mandorlini, allenatore dall’ottima esperienza che a Verona ha fatto le sue maggiori fortune. Più defilati sembrano ad oggi i profili di Mimmo Di Carlo, Pasquale Marino e Franco Lerda. Tutti profili di spessore, che metteranno inevitabilmente pressione al tecnico già esonerato a Trapani, dopo una memorabile cavalcata che portò i siciliani dalla D alla B in soli quattro anni.

a cura di PAOLO GUGLIELMI

GUARDA I LATI B DELLA SERIE B (FOTO)

LEGGI LE ULTIME TRATTATIVE

Web TV

CONDIVIDI LA NOTIZIA!