BTALENT dal Mondo Primavera: Alberto Corasaniti Cittadella – VIDEO




Torna l'appuntamento settimanale con la rubrica di MondoPrimavera.com che vi tiene aggiornati sui migliori talenti dei vivai di Serie B, colori i quali - speriamo - possano essere i cadetti di domani.

Oggi andiamo alla scoperta di un estremo difensore atipico, ma non per questo meno efficace di altri colleghi. Stiamo parlando di Alberto Corasaniti, nato a Padova il 21 febbraio 1999, che si è formato calcisticamente nel Real Vicenza, prima di approdare alle giovanili del Cittadella. Per lui un paio di stagioni fa è arrivata ance la chiamata della maglia azzurra, per uno stagione l'under 16 Lega Pro. Nell'estate de 2015 è passato al Cittadella, dove ha difeso con onore i pali della Berretti, fino alla promozione della prima squadra granata in Serie B. Per Corasaniti è arrivato quindi il momento di misurarsi con il Campionato Primavera, e fin qui lo sta facendo con regolarità di prestazioni: undici gol subiti in dieci partite sono un buon risultato per una neopromossa, e sicuramente c'è anche lo zampino dell'eccentrico portiere granata.
OFFERTE Calcio - AMAZON.IT

Dicevamo, un estremo difensore atipico. Fisicamente ha qualcosa in meno rispetto a tanti colleghi che militano in categoria, arrivando solo a sfiorare il metro e ottanta. Quello che, però, contraddistingue Alberto Corasaniti è la grande personalità che mette in campo: urla, si sbraccia e guida la difesa con personalità. Nelle uscite, al contrario di quanto si potrebbe pensare, ha tempismo e coraggio: va in presa sui corner o addirittura fuori area se c'è da calciare un pallone lontano. Ha degli ottimi piedi, che gli permettono di far ripartire l'azione con precisione. Contro l'Empoli, nell'ultimo turno di Campionato, ha contribuito a mantenere la porta inviolata grazie a tanti, ottimi interventi. Come quello che vi proponiamo qua sotto.

A cura di Andrea Della Maggiore
logo mondoprimavera

Web TV