Calciomercato Spezia, manca la ciliegina?

Spezia




Una delle poche squadre quasi al completo è quella di mister Gallo, e con un’idea che è stata portata avanti fin dall'inizio della sessione di mercato: ossatura giovane, ma alcuni elementi di esperienza in ogni reparto per accompagnare la crescita dei più inesperti ci deve essere lo stesso. Rientrano in quest’ottica i rinnovi di capitan Terzi in difesa e del “Diablo” Granoche in avanti.




Obiettivo attaccante però anche in entrata, con Gilardino che dovrà scegliere tra Aquile, Venezia e forse Cremonese, le più attive sull'ex Pescara ora svincolato. Altro colpo di prospettiva può essere Pessina: il giovane scuola Milan, pedina di scambio nell'affare Conti tra rossoneri e Atalanta, potrebbe arrivare in Liguria proprio dai nerazzurri, e andrebbe così a formare una coppia dal promettentissimo futuro con Maggiore.
Per completare la rosa però serve anche sfoltire degli elementi in esubero: tra questi spicca Ciurria, ex promessa per gli spezzini ma mai esploso del tutto. Giocherà nel Pordenone, contratto rescisso. Ancora da piazzare invece Crocchianti e Datkovic in difesa, e Cisotti in attacco; dopo queste cessioni si valuterà se tagliare ulteriormente.

a cura di ANTONIO DE PAOLA

CONDIVIDI LA NOTIZIA!

GUARDA I LATI B DELLA SERIE B (FOTO)

LEGGI LE ULTIME TRATTATIVE

Web TV