Esclusiva Bzona.it – Che fine ha fatto Joseph Minala?




La patente c'è, ora a Joseph Minala non resta che ingranare la marcia e ripartire. Il giovane camerunense è reduce da una travagliata stagione in Serie B divisa tra Latina e Bari, inoltre la Lazio che ne detiene il cartellino ha deciso di non portarlo in ritiro ad Auronzo di Cadore.
Così Joseph, classe '96 e una vita da film, ha deciso di rimboccarsi le maniche e mettersi a lavorare da solo in attesa che la sua situazione si sblocchi.

"Non è un caso, ma siamo in attesa di capire le intenzioni della società", spiega Diego Tavano, agente di Minala raggiunto telefonicamente dalla redazione di Bzona.it.
Il ragazzo ha carattere, vuole cominciare la stagione nella corsia giusta e conquistare la convocazione per la Coppa D'Africa in programma gennaio 2017. "La Serie B non fa per lui - spiega il manager - Joseph vuole dimostrare il suo valore in Serie A, ha tre anni di contratto con la Lazio, si farà trovare pronto a Formello al rientro della squadra". Alla Lazio Minala è arrivato giovanissimo, aggregato alla Primavera nel 2013 dopo solo un anno ha esordito in Serie A, Simone Inzaghi lo conosce bene per averlo allenato nelle giovanili biancocelesti dove Minala ha stupito tutti per strapotere fisico e tecnico.

"Abbiamo ricevuto tante proposte da club di Serie B, ma Joseph è ambizioso, ha la competizione nel sangue e proverà a conquistarsi la fiducia del tecnico e dell'ambiente, se qualcosa andasse storto siamo pronti a valutare altre piste, in Serie A oppure all'estero".
Non perde tempo Minala, ora che ha le carte in regola per viaggiare ha già cominciato a correre...da solo.

Joseph Minala 2015-16 / video Fortaleza Productions