Del Sole bacia Pescara e conquista la Juventus

Del Sole juventus




Classe 1998, Ferdinando Del Sole si è ritagliato un po’ a sorpresa un ruolo di primo piano, convincendo Zeman e legittimandosi la chance di essere protagonista in questa stagione.

CARATTERISTICHE GENERALI – Calciatore normotipico, struttura muscolare formata e di eccellente elasticità. Mostra una buona resistenza organica, certamente fondamentale per garantirgli lo sprint sul lungo, in quelle ripartenze che ora sono una sorta di “cavallo di battaglia”. Buona anche la rapidità nel breve, dove pure non sembra agilissimo sullo stretto. Non guasterebbe una crescita della dotazione di forza, per consentirgli di migliorare la tenuta, di utilizzare al meglio le sue doti tecniche (tiro) e gli inevitabili corpo-a-corpo nelle situazioni di densità che dimostra di soffrire. Movimenti eleganti, buon impatto visivo.

TECNICA – Ottima la sua tecnica di base, impreziosita da un ottimo sinistro, il piede di riferimento con cui (a piede invertito) opera al meglio nelle sue attività di gioco. Mantiene sempre il pallone a stretto contatto, grazie ad un controllo morbido e sempre ben orientato. Giocate e traiettorie pulite, anche sui calci da fermo. Abbina al meglio corsa e progressione in orizzontale in un contesto di ripartenza che gli consente di proporre percussioni ed imbucate finalizzate con cross ed assist. Usa poco il piede destro e non si dedica con la giusta (e doverosa) applicazione – viste le sue doti e le sue capacità – nel tiro e nella conclusione personale, che pure potrebbero portargli le giuste soddisfazioni. Non pervenuto il gioco in verticale, dove usa poco o nulla la testa e l’ingombro fisico.




TATTICA- In questa fase iniziale del suo approccio al calcio dei grandi, sta lavorando per cercare le giuste coordinate per costruirsi un ruolo che possa valorizzare al meglio le sue qualità. Laddove, nel calcio giovanile, aveva assoluta libertà ed autonomia di posizione e di interpretazione in quasi tutte le posizioni alle spalle della punta centrale, ora sta agendo – con importanti riscontri – in un ruolo definito: esterno di fascia, cioè da attaccante puro. 

FUTURO JUVE - Molto determinato e convinto dei propri mezzi, non deve accontentarsi di quanto (tanto) di buono sta mettendo in mostra finora. Non a caso la Juventus ha già prenotato Del Sole per la prossima stagione. Su di lui ha speso parole importanti anche Massimiliano Allegri: "Del Sole alla Juve? No, non ci ho messo lo zampino, ma è un giocatore bravo, che conosco bene, e che tra l’altro è fidanzato con la figlia di una mia carissima amica". 

a cura di GIUSEPPE TAMBONE 

GUARDA I LATI B DELLA SERIE B (FOTO)

LEGGI LE ULTIME TRATTATIVE

Web TV

CONDIVIDI LA NOTIZIA!