Federico Dionisi: gol e drink per riportare il Frosinone in Serie A




Grazie alla tripletta di Federico Dionisi, il Frosinone sfila sul red carpet della 31a giornata di Serie B rilanciando le ambizioni della squadra di Marino che punta decisamente alla promozione diretta nella massima serie. 

 

IL RUOLO Attaccante centrale dotato di buone qualità, Dionisi è l'ideale nei moduli tattici che prevedono l'impiego di due punte, bravo nello scambiarsi col partner di reparto. Va apprezzato anche per la qualità dell'altruismo, abile nell'ispirare sotto porta i compagni di squadra con le sue giocate. Nel Frosinone è una prima scelta per mister Marino, che lo impiega stabilmente e gli garantisce un notevole peso nella gerarchia dell'attacco ciociaro , di cui è stato il capocannoniere . Istinto del goal e capacità di osare sono le principali qualità dell'attaccante Dionisi, il cui rullino di marcia parla espressamente chiaro dal 2006 ad oggi .

 

GUARDA la TRIPLETTA DI DIONISI IN FROSINONE - VICENZA (3-1)

CARRIERA Cresciuto nelle giovanili del Monterotondo, viene notato dal Messina in serie B ed ingaggiato per la stagione 2003/2004, ma senza avere l'opportunità di dimostrare il suo valore, così torna al Monterotondo dove realizza ben 14 reti nel campionato di serie D. Successivamente viene prelevato dall'Atletico Roma in serie C, dove nel corso del campionato non riesce ad andare in goal, così nella stagione 2006/2007 passa al Celano in serie C2. Con gli abruzzesi c'è la vera esplosione da bomber:  l'attaccante infatti in tre stagioni nella Marsica firma 30 goal tra campionato e coppa Italia in 75 partite , tanto da attirare l'interesse dell'ambizioso  Livorno , che lo ingaggia nel 2009 . Il resto della carriera di Dionisi è storia recente, con il prestito alla Salernitana e quindi 3 ottime stagioni con la maglia del Livorno in serie B e con il Frosinone dopo,  intervallate dell'esperienza in Portogallo con la maglia dell'Olhanense.

L' ESULTANZA L’esperienza in Portogallo gli ha fatto bene”, ha dichiarato alla Gazzetta dello sport il fratello Matteo, che di professione fa il difensore e gioca nel Padova: “Lo scorso anno entrambi abbiamo conquistato una promozione. Io dalla D alla Lega Pro, lui addirittura dalla B alla A. I momenti successivi a questi successi sono stati bellissimi”, continua Matteo. “Siamo cresciuti a pane e calcio. Io sono più grande di lui di due anni e lo marcavo già quando eravamo piccoli. Ci siamo anche affrontati, quando io ero a Rovigo e lui a Celano e devo dire che soffre un po’ la mia marcatura (ride, ndr)”. E proprio a Celano nacque la classica esultanza di Dionisi, che solitamente, dopo ogni gol inscena la bevuta di un drink... Alla salute, Federico!

 

GUARDA TUTTI I GOL DI DIONISI IN SERIE A CON LA MAGLIA DEL FROSINONE (FONTE tyto674)