Federico Piovaccari, un Pifferaio per la Ternana [VIDEO]

Ternana Piovaccari




Federico Piovaccari (33) viene chiamato “Il pifferaio” per via della sua esultanza ai gol. Ma non è l’unico appellativo a cui viene associato il nuovo attaccante della Ternana: giramondo, nomade, girovago sono solo alcuni, e derivano dal suo continuo saltare da una città all’altra, da un continente all’altro.

 




Dopo diverse esperienze in B, tra cui quella trionfale di Cittadella (23 gol e capocannoniere)oltre a Treviso Sampdoria Brescia e l’ultima in B a Grosseto nel 2013, Federico parte per la Romania; sbarca alla Steaua Bucarest, dove trascina la squadra in Champions League con 3 gol nei preliminari, gioca tutte le partite del girone (con gol) e si laurea campione nazionale. L’anno successivo vola in Spagna all’Eibar in Liga, poi cambia emisfero per la A-League Australiana nel Western Sidney Wanderers, ritorna in Spagna al Cordoba, in Liga2, per poi saggiare, per gli ultimi sei mesi, la serie B cinese nel Zhejiang Yiteng.

Il suo palmares conta, tra tutti i campionati, 130 gol e tanta esperienza. Infatti in ognuna delle esperienze Piovaccari trova sempre il modo di rendersi utile e, spesso, diventa determinante con i suoi gol, dimostrando velocità e capacità di adattamento notevoli.

E alla Ternana di mister Pochesci l’adattamento potrebbe essere ancora più rapido, (forma fisica permettendo) grazie alla maniera di giocare delle Fere, che sembra essere cucita addosso a Federico : ripartenze, gioco in profondità, velocità di transizione, vocazione offensiva sono tutti concetti perfetti per un attaccante a cui piace puntare la porta.

Con queste premesse, le probabilità che “Il pifferaio” torni a suonare negli stadi della serie B sono buonissime, se lo augurano sopratutto i tifosi della Ternana...

a cura di STEFANO GALANO

Piovaccari nuovo attaccante della Ternana

CLICCA E LEGGI LE ULTIME TRATTATIVE

CLICCA E GUARDA I LATI B DELLA SERIE B (FOTO)