Din don din don… tutti pazzi per Bocalon




Riccardo Bocalon in queste ultimi giorni di mercato è il giocatore più conteso dalle squadre di Serie B in cerca di un bomber prolifico. Sull'attaccante dell'Alessandria forte l'interesse della Salernitana, ma sono molto attive anche Spezia, Perugia e Venezia. Conosciamolo meglio.

CARATTERISTICHE Dal punto di vista tattico, Bocalon è la classica punta centrale che può fare reparto da solo ma anche giocare in un attacco a due, dotata di grande fiuto del gol e di buona tecnica individuale ma soprattutto molto forte nel gioco aereo: sei delle ventuno marcature stagionali sono arrivate infatti su colpo di testa.

DSC_5684




CARRIERA Classe ’89, cresce nel settore giovanile dell’Inter, la sua squadra del cuore, e nel 2009 viene ceduto in prestito dai nerazzurri al Portogruaro. In trentatré presenze segna quattro reti, una di queste è decisiva e permette ai granata di vincere il campionato di Serie C1 all’ultima giornata contro il Verona conquistando una storica promozione in Serie B. Nelle stagioni seguenti il suo cartellino resta di proprietà dell’Inter e viene ceduto in prestito a Viareggio, Cremonese, Carpi e Sudtirol. Nel gennaio del 2013 approda al Venezia, squadra della sua città, militante nella Seconda Divisione della Lega Pro e si rende protagonista di uno strepitoso finale di stagione con sei reti in undici partite risultando nuovamente decisivo questa volta con una doppietta in finale playoff contro il Monza che permette ai veneti di conquistare la promozione in prima divisione. L’anno seguente conferma numeri da bomber di razza siglando diciassette marcature in ventinove presenze e sfiorando la vittoria del titolo di capocannoniere. Nel 2014 lascia il Venezia per accasarsi al Prato in Lega Pro dove continua a viaggiare ad alte medie realizzative con sedici reti stagionali.

Nell’estate del 2015 viene prelevato dall’Alessandria. Bocalon segna quattordici goal in campionato e trascina i grigi fino al primo turno dei Playoff, ma è soprattutto grande protagonista della cavalcata della squadra piemontese fino ad un’incredibile semifinale di Coppa Italia contro il Milan. Il bomber veneto segna il goal decisivo che elimina il Genoa agli ottavi di finale e si ripete nei quarti contro Lo Spezia con una roboante doppietta. Con le ventuno reti già siglate fino ad ora, Bocalon sta vivendo la miglior stagione della sua carriera dal punto di vista realizzativo ed alla quarta stagione consecutiva in doppia cifra sembra ormai pronto al salto di categoria verso la bzona.

POTREBBE INTERESSARTI ↓

CALCIOMERCATO: LE ULTIME

LE BELLE DELLA B: LE FOTO

TOP PLAYER DI B 2016/2017

Bocalon, attaccante dell'Alessandria