Lotta per non retrocedere, evitare il play out non ha prezzo!

play out Serie B




La lotta per non retrocedere sembra essere non meno accesa di quella per i play off. A retrocedere direttamente saranno le ultime tre squadre in classifica, mentre la quartultima e la quintultima si sfideranno ai play out e una doppia finale decreterà la squadra che si salverà e chi invece retrocederà. Se Latina e Pisa sembrano quasi condannate ad una retrocessione diretta dopo i vari disordini societari che ovviamente non hanno portato ad una maturazione di risultati positivi, la lotta per i play out vedrà coinvolte Ternana, Vicenza, Brescia,Trapani, Ascoli e Cesena.
PUNTI PESANTI - La squadra a rischiare meno fra tutte è il Cesena a quota 42 punti in classifica in netta ripresa grazie soprattutto alle prestazioni di Camillo Ciano ed alla crescita del talento calabrese Luca Garritano (classe 94).
L'Ascoli, a quota 40, è in netto calo rispetto alla prima parte di stagione al contrario del Trapani delle meraviglie. La svolta per i siciliani è arrivata con l'esonero di Serse Cosmi e l'arrivo di mister Calori che ha saputo riorganizzare la squadra, dando fiducia a calciatori provenienti dalla Lega Pro.
Il Vicenza invece ha esonerato Pierpaolo Bisoli. Il nuovo allenatore Vincenzo Torrente punterà sugli uomini simbolo come Ebagua, De Luca e Giacomelli. Piccoli segnali di ripresa sono arrivati da Ternana e Brescia nelle ultime settimane, una cosa è certa la Bzona promette spettacolo in testa come in coda. Stay tuned!

A cura di Francesca Improta


POTREBBE INTERESSARTI ↓




Web TV