Play off Serie B inizia la volata finale




play off serie b




La corsa ai play off di Serie B entra nel vivo. Se la lotta per la promozione diretta vede protagoniste Spal, Frosinone e Verona  (delle tre squadre solo le prime due in classifica accederanno direttamente alla Serie A), in piena zona play off ci sono Benevento e Cittadella con 54 punti, il Perugia che ha 52 punti, lo Spezia con 51 punti e la Virtus Entella con 50. Bari e Carpi sono a quota 48, il Novara a 47 e la Salernitana con 46, più distaccata la Pro con 42.
 
SFIDE INCROCIATE - La 36esima giornata vede di scena il Benevento a Brescia e la partita si preannuncia non facile visto che i lombardi sono alla ricerca di una salvezza senza passare per i play out.
I sanniti sono in netto calo vista anche l'assenza di Cragno sostituito da Gori e la difesa ballerina, in spolvero Ceravolo che ha segnato 16 goal.
Il Cittadella invece sfiderà il Verona al Bentegodi: i ragazzi di mister Venturato hanno disputato quattro gare senza subire reti e ciò è dovuto soprattutto alle prestazioni di Enrico Alfonso.
Il Perugia affronterà l'Ascoli di mister Aglietti, dopo la sconfitta rimediata a Trapani. Volta è squalificato, i punti di forza saranno Samuel Di Carmine (12 reti in questo campionato) e Jacopo Dezi (ormai pienamente recuperato).
In casa Entella invece c'è da registrare l'infortunio al centrocampista Diaw, che salterà sicuramente la sfida contro la Ternana, mentre in attacco ci sarà la certezza Ciccio Caputo (100 goal nel campionato di b) con Andrea Catellani. Posticipo di Pasquetta è quello tra Spezia e Cesena al Manuzzi. In grande spolvero Granoche (miglior marcatore straniero di sempre della serie b). 

BARI E SALERNO - Per la sfida del San Nicola tra gli emiliani sono in forse Simone Romagnoli e Antonio Di Gaudio, mentre rientrerà dalla squalifica l'ex barese Francesco Fedato.  I dubbi da sciogliere per il Carpi riguardano l'attacco dove sono a disposizione oltre a Fedato, Beretta, Lasagna e Mbakogu. In casa Bari invece Micai fresco di rinnovo non sta fornendo delle prestazioni esaltanti come d'altronde tutto il resto del reparto arretrato bisognoso di ritrovare serenità e sicurezza nei disimpegni.

Il Novara scenderà in campo al Matusa contro il Frosinone. Non saranno della partita Sansone che è infortunato e Cinelli che ha svolto lavoro differenziato negli ultimi giorni.
All'Arechi la Salernitana sfiderà il Latina in piena crisi. Bollini recupera Busellato a centrocampo ma perde Minala ( squalificato dopo il rosso diretto contro la Ternana). In attacco sicure due maglie da titolari per Sprocati e Coda mentre per la terza il ballottaggio è tra Rosina ed Improta.

a cura di Francesca Improta

POTREBBE INTERESSARTI ↓

CALCIOMERCATO: LE ULTIME

LE BELLE DELLA B: LE FOTO

FOCUS ULTIMA GIORNATA

TOP PLAYER DI B 2016/2017

 




Web TV