Salernitana ecco i piani di Lotito per la prossima stagione, mini rivoluzione?




La società US Salernitana 1919 sta vivendo con palpitazione le ultime fasi del campionato in corso, che potrebbero ancora permettere agli uomini di Alberto Bollini, l'ingresso nei play-off. In ogni caso, la salvezza conquistata con anticipo permette ai vertici societari di programmare il futuro. Angelo Fabiani, probabilmente, a fine stagione lascerà la carica di direttore sportivo, sposando il nuovo progetto del Palermo del presidente Paul Zaccagnini. La Salernitana, dunque, si affiderà ad un altro uomo di mercato, il nome più gettonato al momento è quello dell'ex calciatore di Lazio e Salernitana Pasquale Foggia. [Continua a leggere ↓]
salernitana foggia




CALCIOMERCATO DIFESA - Esaminando la squadra attuale reparto per reparto, si possono trarre diversi spunti interessanti.  La rosa granata è composta da quattro portieri.  Quasi sicuramente Alfred Gomis non sarà riscattato e farà ritorno al Torino e Pietro Terraciano sarà ceduto. Si andrà dunque alla ricerca di un nuovo, affidabile, estremo difensore che si aggiungerà  alle alternative Antonio Rosti e Michalis Iliadis. Al centro della difesa saranno confermati Alessandro Tuia ed Alessandro Bernardini. Luiz Felipe Marqui tornerà alla Lazio, Valerio Mantovani al Torino. Si cercherà di cedere Raffaele Schiavi, nonostante il suo ingaggio pesante. Sugli esterni confermati Luigi Vitale e Gabriele Perico mentre Luca Bittante tornerà all'Empoli. In difesa quindi saranno necessari gli ingaggi di due centrali e due terzini.

CENTROCAMPO E ATTACCO -  Moses Odjer, a meno di clamorose offerte, dovrebbe restare. Joseph Minala dalla Lazio, sarà rigirato alla Salernitana. Massimiliano Busellato, a detta della società sarà ceduto solo in caso di offerte irrinunciabili. Stesso discorso vale per Antonio ZitoFrancesco Della Rocca e Ronaldo Pompeu. In attacco Alessandro Rosina Joao Silva resteranno mentre Riccardo Improta tornerà al Genoa e Mattia Sprocati alla Pro Vercelli. Alfredo Donnarumma, quasi sicuramente, non sarà più un calciatore della Salernitana. Il giocatore cambierà aria per avere più spazio e giocare di più. Dalla sua cessione si ricaverà un discreto gruzzoletto. Massimo Coda, è legato alla Salernitana, da un altro anno di contratto. Probabilmente verrà ceduto, per permettergli di giocare in Serie A (si attendono offerte vantaggiose). Da questa cessione eccellente il club campano dovrà ricostruire completamente il  reparto offensivo.
La panchina granata rimarrà ad Alberto Bollini, uomo fidato di Claudio Lotito. Rimangono molti misteri sul futuro tecnico della Salernitana, nonostante la salvezza già raggiunta, il cantiere della stagione 2017/2018 sembra essere ancora chiuso.
a cura di ELVIO FORTE

POTREBBE INTERESSARTI ↓

CALCIOMERCATO: LE ULTIME

LE BELLE DELLA B: LE FOTO

FOCUS ULTIMA GIORNATA

TOP PLAYER DI B 2016/2017

 




Web TV