Serie B, il primo “cartellino verde” della storia va a Galano del Vicenza [VIDEO]




Al settimo turno della Bzona è arrivato il primo cartellino verde ed è stato "sventolato" dall’ arbitro Marco Mainardi all’ attaccante del Vicenza Cristian Galano in occasione della gara con l’Entella.  Al 53' minuto della gara l’arbitro ha fischiato un calcio d’angolo a favore del Vicenza, ma Galano è intervenuto per segnalare come il pallone non aveva subito alcuna deviazione e che quindi si trattava di rimessa dal fondo a favore della squadra avversaria.

"Questo primo Cartellino Verde assegnato a un nostro calciatore - ha dichiarato il Presidente Lega Nazionale Andrea Abodi - rappresenta un momento simbolico di grande valore del Campionato degli Italiani e della vita associativa della Lega B. Il nostro impegno per un calcio vero, pulito, corretto e credibile ha bisogno anche di questi esempi che dimostrano la capacità di coniugare agonismo e rispetto, attraverso la collaborazione con gli arbitri".

L'importante gesto di lealtà e correttezza di Galano arricchisce una stagione iniziata nel migliore dei modi, con l'aumento  degli spettatori sugli spalti, del pubblico televisivo e soprattutto della correttezza come dimostra il numero di espulsioni: il più basso delle ultime sette stagioni con un -48,5% rispetto allo scorso campionato e addirittura un -58% in relazione alla 2014/15.