#SOSAAA pro Amatrice-Accumoli-Arquata: da lunedì all’asta le maglie




Prende il via l’asta online delle maglie indossate dai calciatori dell’Ascoli Picchio  contro la Pro Vercelli nella 1^ giornata di campionato 2016/2017 con la scritta  “Amatrice-Accumoli-Arquata #SOSAAA” in segno di solidarietà ai comuni colpiti dal terremoto.

#SOSAAA è l’hashtag che l’Ascoli Picchio utilizza per identificare tutte le iniziative di aiuto e raccolta fondi da destinare alle popolazioni gravemente colpite dal sisma del 24 agosto. Tre “A” per identificare i tre comuni simbolo della tragedia: Amatrice, Accumoli e Arquata.
Per la prima settimana a partire da lunedì 5 settembre sono all’asta le maglie autografate di:

-         Francesco Cassata, in gol con la Pro Vercelli nel match di esordio in Serie B;

-         Ivan Lanni

-         Andrea Mengoni

-         Leonardo Davide Gatto

-         maglia senza numero autografata da tutta la squadra.

 

L’asta si arricchirà di settimana in settimana di nuove maglie inviate dai campioni dello sport che hanno sostenuto l’iniziativa benefica del club bianconero e i proventi raccolti confluiranno nel conto corrente

#SOSAAA  (Croce Verde Ascoli Piceno Onlus)

IBAN:  IT86T0326813500052866955281.

I fondi raccolti saranno destinati ai giovani delle zone colpite dal terremoto in base a quanto stabilito dalla Commissione costituita da: Sergio Pirozzi, Sindaco di Amatrice; Stefano Petrucci, Sindaco di Accumoli; Aleandro Petrucci, Sindaco di Arquata del Tronto; Andrea Cardinaletti – Amministratore Unico Ascoli Picchio FC 1898 Flavio Lazzari, attaccante Ascoli Picchio in rappresentanza della squadra; Gianni Luzi – rappresentante tifoseria Ascoli Picchio; Maurizio Ramazzotti  - Presidente Croce Verde Ascoli Piceno.

Partner solidale del progetto anche la Croce Rossa di Ascoli Piceno.

IMG_6203Il link all’asta sarà pubblicato sulla Home del sito ufficiale dell’Ascoli www.ascolipicchio.com e sulla pagina Facebook “Ascoli Picchio FC 1898 SpA”.

Per partecipare all'asta attraverso il sito www.archivieservizi.com basta inviare un’e-mail a aste@archivieservizi.com (o via fax allo 0736.306211) con allegati:

- copia di un valido documento di identità (va bene anche una foto scattata con cellulare);

- codice fiscale;

- numero di telefono per eventuali comunicazioni;

- nome utente (“user id”) e indirizzo e-mail usati per la registrazione al sito di “Archivi e servizi”;

- consenso al trattamento dei dati personali per finalità legate unicamente all’esecuzione del contratto ai sensi del Dlgs 196/2003.