Ternana: Varone un puma per le Fere, la gavetta è finita

Ivan Varone




Esordiente in Serie B, il centrocampista Ivan Varone, venticinque anni, è tra le note più positive della nuova Ternana. L'ingresso dell'Università Cusano nel club insieme all'allenatore Sandro Pochesci ha portato questo centrocampista dal fisico imponente che mai aveva calcato i campi cadetti.

CARRIERA - Giovanissimo approda al Siena, disputando una stagione positiva tra Beretti e Primavera bianconera, un grave infortunio gli nega l'esordio in prima squadra con mister Sannino.  Torna a fare la gavetta in D e in C per alcune stagioni. L'anno della svolta è il 2015 in D col Chieti (11 reti in 34 gare), viene notato e voluto da un certo Zdenek Zeman a Lugano nella Serie A svizzera, l'addio del boemo coincide con il ritorno di Varone in italia in Lega Pro con l'Unicusano Fondi. Ancora una stagione sugli scudi e il naturale trasferimento a Terni avvenuto in estate.




CARATTERISTICHE - Destro naturale dotato di ottimo tiro dalla distanza e molto efficace negli inserimenti. Varone si muove con naturalezza in tutti i ruoli di centrocampo, probabilmente quello di interno con licenza di offendere ne esalta di più le sue capacità. Grinta e dinamismo hanno permesso al giocatore classe 1992 di non accusare il salto dalla Serie C alla Bzona. Dotato di una struttura fisica di rilievo, Varone negli anni si è meritato il soprannome di Puma per la generosità e l'atteggiamento in campo.

CURIOSITA' - Nato in Emilia Romagna, Varone è napoletano DOC e la sua formazione calcistica non poteva che essere a tinte azzurre. Tifoso del Napoli, il suo idolo e fonte di ispirazione è il capitano dei partenopei Marek Hamsik. Centrocampista con ampia licenza di inserimento, Varone studia per rubare allo slovacco quel senso del gol che ha portato Hamsik a raggiungere per gol realizzati un mito vivente come Diego Armando Maradona.

GUARDA I LATI B DELLA SERIE B (FOTO)

LEGGI LE ULTIME TRATTATIVE

Web TV

CONDIVIDI LA NOTIZIA!