BSTORY – Zaza ad Ascoli, acrobazie e gol di un predestinato [VIDEO]

Zaza Ascoli




Ascoli era l'ultima spiaggia, si è rivelata un trampolino per un tuffo nel calcio che conta. Simone Zaza arriva in maglia bianconera a 21 anni, nella stagione 2012/2013 per disputare il campionato di Serie B.
L'attaccante oggi stella del Valencia, era stato sedotto e abbandonato dall'Atalanta che aveva portato giovanissimo Zaza a Bergamo facendolo esordire in Serie A a soli 17 anni. 
Alcuni problemi caratteriali convincono i bergamaschi a non rinnovare il contratto di Zaza che dopo un periodo da svincolato trova nella Sampdoria una seconda possibilità.
Esordio coi blucerchiati addirittura in un derby, ma poi le esperienze in prestito prima con la Juve Stabia e poi con il Viareggio non lasciano il segno. 





ASCOLI -
Così arriva la chiamata da Ascoli, ancora in prestito dalla Samp.  L'anatroccolo di Policoro si trasforma in cigno: arrivano gol a grappoli e prestazioni di altissimo livello. A fine campionato le reti messe a segno da Zaza con la maglia bianconera sono ben 18 in 35 partite, il bottino però non bastò ad evitare la retrocessione in LegaPro nella stagione 2012-2013.
La grande annata porta a Simone una nuova maglia bianconera. la Juventus acquista il suo cartellino e lo gira in prestito al Sassuolo per due stagioni. Il resto è storia recente: lo scudetto con la Juventus e il trasferimento in Spagna. Con la maglia del Valencia in Liga sta tenendo testa a mostri sacri come Messi e Ronaldo.

GUARDA I GOL DI ZAZA CON LA MAGLIA DELL'ASCOLI - Serie B stagione 2012/2013

CLICCA E GUARDA I LATI B DELLA SERIE B (FOTO)

CLICCA E LEGGI LE ULTIME TRATTATIVE

Web TV